Tu sei qui

Comitato Sammarinese di Bioetica

 

Il legislatore sammarinese, nell’affrontare la sfida dello sviluppo nella Repubblica di San Marino della bioetica, della ricerca e della sperimentazione, ambiti nuovi per San Marino, ha scelto di costituire il Comitato Sammarinese di Bioetica (CSB), composto di tredici membri con funzioni determinate nell’art. 2 della legge 29 gennaio 2010 n. 34.

  
Il CSB è pertanto l’Organo che fornisce supporto tecnico e consulenza agli organismi istituzionali per le tematiche connesse alla bioetica ed alla ricerca biomedica; esprime pareri circa, relativamente ad istanze di strutture sanitarie di concerto con l’Authority, ai fini dell’ autorizzazione alla realizzazione e all’esercizio e dell’autorizzazione all’applicazione clinica di nuove biotecnologie; promuove divulgazione scientifica , informazione su bioetica e implicazioni dei trattamenti terapeutici, delle tecniche diagnostiche e dei progressi delle scienze biomediche in rapporto ad aspetti legati alla bioetica, nonché iniziative di formazione/aggiornamento relativamente a temi in materia di bioetica, ricerca e sperimentazione clinica; è infine organismo consultivo in relazione a questioni etiche connesse con le attività scientifiche e assistenziali, allo scopo di proteggere e promuovere i diritti della persona umana.
 
  
Il Comitato stesso, integrato dal Dirigente dell’Authority e da altre 4 figure professionali, assume il ruolo di Comitato Etico per la Ricerca e la Sperimentazione (CERS) per autorizzare la ricerca e la sperimentazione clinica, farmacologica ed epidemiologica per tutti gli aspetti indicati dalla normativa vigente e comunque rilevanti ai fini del giudizio etico, sulla base di linee guida basate su direttive generali emesse dagli organismi internazionali competenti in materia.
 


 Crea pdf della pagina corrente