Tu sei qui

Authority


 
 
 
 

 

 
 
 
Il processo avviato con la Disciplina in materia di accreditamento istituzionale delle strutture sanitarie e socio sanitarie pubbliche e private potrà avere successo solo se sarà accompagnato da un sistema integrato di valutazione che consenta al sistema di dar conto in modo trasparente e oggettivo dei suoi risultati (accountability).
Senza un sistema nazionale di valutazione i decisori pubblici, i cittadini, gli stessi protagonisti dei servizi non hanno la bussola per capire dove si trova e dove sta andando il sistema rispetto agli obiettivi che si è posto e nel confronto con i sistemi degli altri paesi.
La valutazione non è la sola fonte di informazioni possibile, nell'introdurre un sistema di valutazione della qualità garantisce di per sè un facile e immediato miglioramento del servizio. Il cammino delle riforme è articolato, lento e faticoso: è legato all'impegno e agli sforzi di tutti quelli che vi sono coinvolti. Scopo della valutazione è fare sì che questi sforzi siano consapevoli e realistici, proprio per avere maggiori probabilità di risultare efficaci rispetto agli obiettivi individuati.
Nel complessivo servizio della salute ciò verrebbe anche a determinare un diffuso clima di emulazione virtuosa.
Gli esiti della valutazione sono essenziali per migliorare la qualità di un sistema basato sull'accreditamento delle strutture pubbliche e private e sulla loro autonomia.
La considerazione di tali esiti è infatti indispensabile all'ampia pluralità di soggetti chiamati a dar vita ad un'organizzazione del sistema in cui la valutazione corregga ogni possibile deriva autoreferenziale.
 
 
 


 Crea pdf della pagina corrente