Commissione pari opportunità

E’ prevista dall’articolo 3 della Legge 25 febbraio 2004 n.26, così come modificato dall’articolo 4 della Legge Qualificata 12 settembre 2006 n.2 e come ulteriormente modificato dall’articolo 33 della Legge 20 giugno 2008 n.97.

E’ nominata dal Consiglio Grande e Generale (ultima nomina con delibera n.49 del 18 gennaio 2017 poi aggiornata da successiva delibera a seguito di intervenute dimissioni e sostituzione di un membro) e resta in carica per la legislatura.

I membri della Commissione non percepiscono alcun compenso né gettone di presenza e non possono essere membri del Consiglio Grande e Generale.


Competenze
Ha le seguenti funzioni:
- suggerisce agli organi istituzionali preposti le iniziative necessarie per assicurare la piena parità giuridica e le pari opportunità;
- elabora proposte e promuove iniziative per conformare l'ordinamento ai principi della parità giuridica e delle pari opportunità,
- esprime pareri consultivi sui progetti di legge già sottoposti alla prima lettura e prima del loro esame in seconda lettura, in merito al rispetto del principio della parità giuridica e delle pari opportunità;
- partecipa con un suo rappresentante, a titolo consultivo, alle riunioni delle Commissioni Consiliari Permanenti in sede referente sui progetti di legge che i Presidenti delle stesse ritengono attinenti ai temi della parità giuridica e delle pari opportunità;
- promuove verifiche sulla corretta attuazione delle normative e degli orientamenti deliberati dal Consiglio Grande e Generale in tema di parità giuridica e di pari opportunità;
- raccoglie e verifica gli esposti di singoli ed associazioni che riguardino gli aspetti della parità giuridica e delle pari opportunità;
- ha facoltà di presentare esposti agli organismi competenti;
- può costituirsi parte a difesa di interessi collettivi afferenti alle pari opportunità nei procedimenti civili, penali e amministrativi;
- promuove indagini, studi e ricerche, nonché incontri, seminari e convegni in materia di parità giuridica e di pari opportunità;
- promuove, cura e sollecita la realizzazione di iniziative volte a favorire la partecipazione di tutti i cittadini alla vita politica, sociale ed economica in base al principio della parità giuridica e delle pari opportunità;
- promuove regolarmente la raccolta e la diffusione di dati e informazioni concernenti l'attuazione del principio della parità giuridica e delle pari opportunità;
- partecipa ai lavori di organismi internazionali riguardanti la parità giuridica e le pari opportunità.
Nomina

E’ composta da:

Nancy  Mabel Martinazzo (Coordinatore)

Bruno Muccioli (vice coordinatore)

Daniela Boncompagni, Simona Carattoni, Paola Casadei, Donatella Commandini,Lara Conti, Milena Frulli, Miriam Elisabeth Selva, Wanda Zullino

 

Sede

Contrada Omerelli ,43- San Marino 47890

presso la sede della Segreteria di Stato per la Sanità e la Sicurezza Sociale 

Contatti

0549 883040 -883046

commissionepariopportunita.sanmarino@gov.sm



Repubblica di San Marino

Contrada Omerelli, 43 - 47890 San Marino
info.sanita@gov.sm - www.sanita.sm
T +378 (0549) 883 040
F +378 (0549) 883 044